Foto Corso Semina Carta da Cucina


Gratis!

Foto Corso


Semina su carta

( Sistema facile, veloce, pulito, economico. )



Per questo video corso mi sono procurata una serie di scatoline divise in piccoli settori, con il coperchio.
Ovviamente va bene qualsiasi contenitore: le scatoline trasparenti dei formaggi, dei cotton fioc, bicchierini di plastica, ecc ed anche un normale piattino.


Occorrente:

- scatoline di plastica trasparente oppure piattini, bicchierini o contenitori a nostra scelta che lascino passare la luce
- un paio di forbici
- carta da cucina
- acqua
- semi
- etichette ed una penna
- termometro




1. In questa foto si vede meglio il materiale a mia disposizione, trovato in un negozio di cancelleria, al costo di £0.99
 ( circa 1,20 euro) a scatola






2. Ritagliare la carta da cucina in modo da poter coprire la superficie a nostra disposizione. Tagliarla doppia poiche' va ripiegata:






3. Ritagliare un pezzetto di carta da cucina grande il doppio dello spazio da coprire ( andra' piegato in 2 )








4. Coprire per bene tutto il fondo del vostro contenitore






5. bagnare tutto per bene





6. Adagiare i semini sulla carta bagnata.

IMPORTANTE: nessun seme ha una germinazione del 100%!
Quindi io desidero avere 1 -2 piantine e semino quindi 3- 4 semini.










7. Applicare le etichette per ogni varieta', includendo la data di semina










8. Coprire i semini con un altro strato di carta, sempre piegata doppia.







9. Quando sono stati tutti ben coperti con la doppia carta, bagnare nuovamente con lo spruzzino.






10.  Chiudere il coperchio, che terra' all'interno sia il calore che l'umidita'.






Come si vede, in uno spazio veramente contenuto, poco piu' alto di una penna bito,  ho seminato oltre 200 semi.

Avrebbero facilmente potuto essere anche 800 se solo ne avessi seminati 10 per scomparto, ma a me non servivano.

I vantaggi sono molteplici

si effettua una semina pulita, economica,  con germinazione molto rapida e con materiali che sono nuovamente disponibili in pochi giorni per un nuovo utilizzo, si trapiantano solo le piantine nate, senza sprechi, si riducono i tempi poiche' il calore ( necessario per la germinazione insieme all'umidita') viene mantenuto e rende rapida la nascita delle piantine, ho la germinazione sotto controllo.



11. La temperatura e' fondamentale!
20/24 Gradi costantisono richiesti per la germinazione dei pomodori, che, una volta nati e trapiantati, potranno essere mossi in un luogo piu' fresco  (dai 16C in su, sotto ai 15 gradi i pomodori NON crescono, e bloccano lo svilippo)

Non seminate sul balcone o in giardino se le temperature notturne sono inferiori ai 20C o avrete problemi con la germinazione ..... i semi marciranno invece che germinare .... 





12. Si puo' usare per molte varieta', ad esempio i peperoncini, che richiederanno pero' una temperatura costante di 28C, fino a quando sono germinati ( poi potra' scendere a minimo 16C)  e germineranno in meta' tempo ( in genere 2 settimane anziche' 4...)

Ho provato a mettere 4 fagioli, mettendo pero 6 starti di carta sotto e 6 strati sopra.


Il trapianto:

Appena i semi saranno germinati verranno messi nei vasetti ( o nei dischetti di torba Jiffy ) facendo attenzione a non rovinare le delicate radichette.

La semina in carta e' molto semplice poiche' bastera' eventualmente tagliarla e seminarla con la radichetta: essendo biodegradabile si sciogliera' completamente nel terreno senza creare ne' problemi alla piantina, ne' alla nostra salute.


       


Aggiornamento giorno 3
(05/04/2014)


Dopo 72 ore dalla semina, con semi a 23/24C, tenuti ben umidi.

I 'pupetti' coperti sono ancora in fase di sonno Rem 

I primi a tagliare il traguardo della germinazione, a soli 3 giorni dalla semina su carta, sono :
Belmonte Cuore di Bue ( 2 su 3 )
Belmonte Costoluto ( 2 su 3 )
Pomodoro Blu ( 1 su 3 )
Libanese ( 4 su 4 )
Cetriolo Marrone ( 4 su 5 )




Alcune varieta' sono anteprime di cosa potrete trovare la prossima stagione ( solo se vengono su buoooni!!!) 

Quelli con la copertina dormono ancora 

I primi a tagliare il traguardo della germinazione, a soli 3 giorni dalla semina su carta, sono :
African Brown ( 3 su 3 )
Peperoncino Elefante ( 2 su 5 ) .. in soli 3 giorni ... *** vedete quanto tempo si 'risparmia'?
Fagiolo S. Sacramento ( 4 su 4 )

Arbogast ( 3 su 4 )
Long Willy ( 4 su 4 )

Viola Casper ( 2 di 3 )
Pomodoro della Chiesa ( gigante) ( 3 di 3 )
Ambrosia Oro ( 3 di 3 )












Alcune varieta' sono anteprime di cosa potrete trovare la prossima stagione ( solo se vengono su gustosi e passano il test ' very sloooow food'  !!!) 

Quelli coperti ci stanno ancora riflettendo 

I primi a tagliare il traguardo della germinazione, a soli 3 giorni dalla semina su carta, sono :

Tlacolula ( 2 di 4 )
Brutus Magnum Gigante ( 1 di 3 )
Pomodoro Anguria ( 1 di 3 )
Chilo della Garfagnana ( 2 di 3 )

Re Umberto ( 3 su 3 e 1 su 4 )
Perino del Piemonte ( 1 su 4 )
Cow's Tits ( 1 su 3 )
Colori Primari ( 3 su 4 )

Helsing Junction Blues ( 1 su 4)
Velvee Striee ( 3 di 3)
Ciliegia Bicolor ( 1 di 4 )
Piennolo del Vesuvio ( 1 di 3 )

A domani per i nuovi aggiornamenti per il giorno 4 












   


Aggiornamento giorno 4
(06/04/2014)

























E dopo pochi giorni ............. proviamo  insieme  con i dischetti di torba ( ma potete usare i vasetti, come ho fatto anche io, sul fondo ). 



1. Cosa serve:
i vostri nuovi piccoli amici
dischetti di torba / cocco o come li preferite
...






2. I dischetti di torba sono piccoli e ben asciutti, necessitano di acqua per gonfiarsi e divenire pronti per il trapianto ( ricordo che i dischetti si possono usare per la semina diretta! Seminate sempre appena sotto la superficie, pochissimi millimetri!!)







Appena sono completamenti morbidi, senza parti dure (in tal caso lasciate ancora in acqua) prendete la matita e fate un buco profondo quanto sono lunghe le radici.






4. Esistono dischetti di torba di diverse misure, quelle nella foto sono 2.4 mm di diametro.

Per i cetrioli andava molto bene quello da 3,5 cm ma al momento ne sono sprovvista, muovero' quindi i dischetti in vasetti di terra un pochino prima del previsto, in accordo con la crescita.






5. Se hanno radichette ramificate e fini si taglia molto semplicemente la carta intorno, che in brevissimo tempo si disfera' completamente. 

La cellulosa, ed in particolar modo la carta NON patinata, si puo' usare nel compostaggio domestico,anzi e' molto consigliata, per la trasformazione di concime organico di qualita' ed e' totalmente biodegradabile.

Qui alcuni link in merito: 







6. Inserire radici e pezzettino di cellulosa nel buchino. 

Potete aiutarvi delicatamente usando la punta della matita, senza spingere la radice direttamente per non romperla ma lateralmente. 

Sono comunque molto flessibili.

Le piantine cosi giovani in genere rispondono molto bene a questi trapianti rapidi.







7. Se le piantine sono ancora attaccate alla carta, ed hanno una radichetta semplice, a volte si stacca da sola immergendola nell'acqua.






.....       siam tre piccoli cetriolin, siamo 3 fratellin ... 






7. Se le piantine sono ancora attaccate alla carta, ed hanno una radichetta semplice, a volte si stacca da sola immergendola nell'acqua.


Esaurito
  • 0 disponibilità in magazzino



Recensioni attuali: 1

facebook twitter google+ youtube yahoo orkut
cc pagamenti

Copyright © 2017 Tuttosemi - Sole Trader Registered in the UK - V.A.T Exempt - Powered by Zen Cart - Il tuo indirizzo IP è: 54.224.38.78