Foto Corso Semina Carta da Cucina


Gratis!

Semina su carta

( Sistema facile, veloce, pulito, economico. )



Per questo video corso mi sono procurata una serie di scatoline divise in piccoli settori, con il coperchio.
Ovviamente va bene qualsiasi contenitore: le scatoline trasparenti dei formaggi, dei cotton fioc, bicchierini di plastica, ecc ed anche un normale piattino.


Occorrente:

- scatoline di plastica trasparente oppure piattini, bicchierini o contenitori a nostra scelta che lascino passare la luce
- un paio di forbici
- carta da cucina
- acqua
- semi
- etichette ed una penna
- termometro




1. In questa foto si vede meglio il materiale a mia disposizione, trovato in un negozio di cancelleria, al costo di £0.99
 ( circa 1,20 euro) a scatola






2. Ritagliare la carta da cucina in modo da poter coprire la superficie a nostra disposizione. Tagliarla doppia poiche' va ripiegata:






3. Ritagliare un pezzetto di carta da cucina grande il doppio dello spazio da coprire ( andra' piegato in 2 )








4. Coprire per bene tutto il fondo del vostro contenitore






5. bagnare tutto per bene





6. Adagiare i semini sulla carta bagnata.

IMPORTANTE: nessun seme ha una germinazione del 100%!
Quindi io desidero avere 1 -2 piantine e semino quindi 3- 4 semini.










7. Applicare le etichette per ogni varieta', includendo la data di semina










8. Coprire i semini con un altro strato di carta, sempre piegata doppia.







9. Quando sono stati tutti ben coperti con la doppia carta, bagnare nuovamente con lo spruzzino.






10.  Chiudere il coperchio, che terra' all'interno sia il calore che l'umidita'.






Come si vede, in uno spazio veramente contenuto, poco piu' alto di una penna bito,  ho seminato oltre 200 semi.

Avrebbero facilmente potuto essere anche 800 se solo ne avessi seminati 10 per scomparto, ma a me non servivano.

I vantaggi sono molteplici

si effettua una semina pulita, economica,  con germinazione molto rapida e con materiali che sono nuovamente disponibili in pochi giorni per un nuovo utilizzo, si trapiantano solo le piantine nate, senza sprechi, si riducono i tempi poiche' il calore ( necessario per la germinazione insieme all'umidita') viene mantenuto e rende rapida la nascita delle piantine, ho la germinazione sotto controllo.



11. La temperatura e' fondamentale!
20/24 Gradi costantisono richiesti per la germinazione dei pomodori, che, una volta nati e trapiantati, potranno essere mossi in un luogo piu' fresco  (dai 16C in su, sotto ai 15 gradi i pomodori NON crescono, e bloccano lo svilippo)

Non seminate sul balcone o in giardino se le temperature notturne sono inferiori ai 20C o avrete problemi con la germinazione ..... i semi marciranno invece che germinare .... 





12. Si puo' usare per molte varieta', ad esempio i peperoncini, che richiederanno pero' una temperatura costante di 28C, fino a quando sono germinati ( poi potra' scendere a minimo 16C)  e germineranno in meta' tempo ( in genere 2 settimane anziche' 4...)

Ho provato a mettere 4 fagioli, mettendo pero 6 starti di carta sotto e 6 strati sopra.


Il trapianto:

Appena i semi saranno germinati verranno messi nei vasetti ( o nei dischetti di torba Jiffy ) facendo attenzione a non rovinare le delicate radichette.

La semina in carta e' molto semplice poiche' bastera' eventualmente tagliarla e seminarla con la radichetta: essendo biodegradabile si sciogliera' completamente nel terreno senza creare ne' problemi alla piantina, ne' alla nostra salute.


       


Per farvi capire meglio ecco il 4.to giorno dalla semina su carta: 














E dopo pochi giorni ............. proviamo  insieme  con i dischetti di torba ,ma potete usare i vasetti, come abbiamo fatto noi.





Esaurito
  • 0 disponibilità in magazzino



Recensioni attuali: 1

facebook twitter google+ youtube yahoo orkut
cc pagamenti

Copyright © 2017 Tuttosemi - Sole Trader Registered in the UK - V.A.T Exempt - Powered by Zen Cart - Il tuo indirizzo IP è: 54.198.54.142