Foto Corso Semina Carta da Cucina 2 ( su Modem )

Foto Corso


Semina su carta 2

A richiesta, ecco il foto - corso numero 2, dove si spiega nuovamente come effettuare questo sistema di germinazione ( e solo di germinazione) .

E' un Sistema facile, veloce, pulito, economico. 
E permette di controllare ogni seme: se non ne avte molti, questo e' un buon metodo.

Come sempre vi servira' essere accurati con la tempratura: molti fallimenti di semina sono infatti dovuti a temperature errate e/o insufficenti o sbalzi termici.

Se le temperature non sono giuste il seme non germina ma marcisce.

Questo e' dovuto al fatto che ogni essere vivente ha maggiori possibilita' di sopravvivenza e riproduzione se le condizioni ambientali sono esatte.
Se non lo sono ... la Natura non spreca energie ... !

Con i semi tradizionali dovete essere particolarmente attenti perche' hanno un patrimonio genetico antico ed ogni seme differisce da un altro (ha personalita', come amiamo dire noi) mentre quelli delle buste sono 'programmati' per germinare insieme, crescere tutti uguali, maturare tutti insieme.

Inutile dire che i semi tradizionali danno maggiori soddisfazioni a fronte di qualche piccola attenzione in piu'.

Per questo video corso mi sono procurata una serie di scatoline divise in piccoli settori, con il coperchio.
Ovviamente va bene qualsiasi contenitore: le scatoline trasparenti dei formaggi, dei cotton fioc, bicchierini di plastica, ecc ed anche un normale piattino.

Occorrente:

- scatoline di plastica trasparente oppure piattini, bicchierini o contenitori a nostra scelta che lascino passare la luce
- un paio di forbici
- carta da cucina
- acqua
- semi
- etichette ed una penna
- termometro
 
- modem / router



1. In questa foto si vede meglio il materiale a mia disposizione, trovato in un negozio di cancelleria, al costo di £0.99
( circa 1,20 euro) a scatola 


2. Ritagliare la carta da cucina in modo da poter coprire la superficie a nostra disposizione. Tagliarla doppia poiche' va ripiegata:






3. Mettere le etichette all'esterno, con la data, cosi da avere tutti i riferimenti necessari.





 4. Posizionare la carta, doppia, che sara' il 'letto' dei vostri semi.




5. bagnare per bene la carta: l'acqua attiver√†' subito il processo di germinazione.





6. Sistemare i vostri semini. IMPORTANTE: molti semi hanno tassi di germinazione dell'80%, altri del 90%, molti del 70% quindi se volete 3 piantine, mettete piu' semi, almeno 5. 
La volta scorsa abbiamo raggiunto 198 germinazioni su 200 semi ma non sempre si raggiungono picchi del genere!








7. E' tempo di sistemare per bene i semini, aggiungendo 'la copertina', composta nuovamente dalla carta da cucina, piegata doppia.






8. Per poter attivare il processo germinativo serve l'acqua, quindi bagnate nuovamente, per bene, una volta coperti con la carta.





8. E' giunto il momento di ammirare il nostro lavoro e mettere tranquilli i semi, quindi chiudiamo il coperchio per bene, all'interno' l'acqua evaporera' e condensera', formando delle goccioline , che pioveranno sui semi stessi.





9. Ora la fase di massima importanza!!!! Per i pomodori 24C costanti durante la germinazione, per i pepeoncini invece 28/30C. 
E' FONDAMENTALE per la germinazione, come detto prima (ma non ci stanchiamo di ripeterlo per evitarvi delusioni). Dopo la germinazione, quando li metterete nei vasetti / jiffy o quant'altro, la temperatura non dovra' essere cosi calda. 

Qui sono stati messi su un router che fa da tappetino riscaldante a costo zero, ma potete comperare appunto un tappetino riscaldante ( non sono costosi) ... da ora monitoreremo i progressi giorno per giorno. Se avete diverse scatoline ne potete mettere uno sull'altra fino a 5.






A presto con gli aggiornamenti!!   



      

Esaurito
  • 0 disponibilità in magazzino


facebook twitter google+ youtube yahoo orkut
cc pagamenti

Copyright © 2017 Tuttosemi - Sole Trader Registered in the UK - V.A.T Exempt - Powered by Zen Cart - Il tuo indirizzo IP è: 54.197.150.255