Chenopodium Giganteum / Albero degli Spinaci semi

  • 17 disponibilità in magazzino

1.50EUR

Da inserire:



50 semi di Chenopodium Giganteum / Albero degli Spinaci





La pianta è non solo bella ma molto buona! E' infatti coltivata non solo a scopo decorativo ma a scopo alimentare.

Le foglie vengono usate come i normali spinaci ed il gusto si dice essere migliore in quando non 'legano' in bocca... meraviglioso cucinato in  frittata. 


Queste piante sono sempre state utilizzate come alimentazione umana. Ad esempio la specie Chenopodium quinoa era chiamata “riso minore” dalle popolazioni peruviane. 

In certi periodi è stato uno dei cibi di base dell'alimentazione nelle zone montane dell'America del sud prima che gli europei introdussero in quelle zone i cereali eurasiatici. Per lungo tempo la specie Chenopodium bonus-henricus ha sostituito validamente lo spinacio. 

Un'altra pianta alimentare è il Chenopodium capitatum conosciuto tra l'altro anche nell'emisfero australe. Conosciuto è anche il Chenopodium virgatum i cui frutti sono simili alla fragola (ma solo morfologicamente). 



Il Chenopodium album è coltivato (o veniva coltivato) nell'America boreale dagli indiani del Nuovo Messico e dalle tribù abitatrici dell'Arizona. In certi casi i minuti semi possono essere usati come il “riso” oppure macinati per produrre della farina; altrimenti si consumano le giovani foglie come insalata o in minestra o cotte come gli spinaci. 

Anche dall'altra parte del mondo (India e zone temperate del'Himalaya) questa pianta è usata in cucina. 


Le foglie si cuociono come gli spinaci, allo stesso modo. Togliete le foglie e loro rimettono di nuovo!

Seminare in primavera per raccogliere dalla primavera all'autunno. 




L'uso culinario di queste piante è molto antico, da ricerche fatte sembra che gli uomini se ne cibassero già 6000 anni fa.








Il tuo indirizzo IP è: 54.167.126.106
Copyright © 2018 Tuttosemi - Sole Trader Registered in the UK - V.A.T Exempt - Powered by Zen Cart